Vicon RV 5116 - 5118

Le nuove rotopresse a camera variabile con nuovo legatore a rete PowerBind e a spago

Diametro balle da 0.80m fino a 1.65 e 1.85

Rotopresse a camera variabile

La nuova serie di rotopresse RV 5000 potenti ed affidabili ha tutti i requisiti per svolgere il lavoro nel migliore dei modi! Inclusi i nuovissimi e affidabili sistemi di legatura PowerBind a rete e a spago! Le Vicon RV5116 e 5118 sono rotopresse a camera variabile  sviluppate per garantire produttività e affidabilità come “must”! Permettono operazioni semplici e offrono elevate prestazioni sia su insilato, paglia e fieno. Entrambi i modello offrono diverse caratteristiche  inclusa la possibilità di selezionare la densità della balla in tre differenti zone: cuore soffice o moderato!

I vantaggi:

  • Nuovo legatore PowerBind con introduzione diretta della rete per una legatura efficiente e affidabile
  • Pick-up da 2.0m o 2.20m con diametro ridotto per un rendimento elevato ed efficiente
  • Sistema di alimentazione con infaldatore semplice o doppio, o con rotore con elevata capacità di carico
  • Drop Floor per uno sblocco semplice (standard su PowerFeed)
  • Possibilità di scelta tra 3 differenti tipi di densità della balla, preselezionabili dalla cabina del trattore
  • Carico della rete semplice
  • Controllo semplice d intuitivo grazie al terminale Focus

 Caratteristiche tecniche: 

  Diametro balla Sistema di alimentazione Legatura
RV 5116F 1.20 x 0.80 - 1.65m Infaldatore a forche Spago, rete, Spago e Rete
RV 5116FD 1.20 x 0.80 - 1.65m Infaldatore a forche doppio Spago, rete, Spago e Rete
RV 5116R 1.20 x 0.80 - 1.65m Rotore SuperFeed Spago, rete, Spago e Rete
RV 5118F 1.20 x 0.80 - 1.80m Infaldatore a forche Spago, rete, Spago e Rete
RV 5118FD 1.20 x 0.80 - 1.80m Infaldatore a forche doppio Spago, rete, Spago e Rete
RV 5118R 1.20 x 0.80 - 1.80m Rotore SuperFeed Spago, rete, Spago e Rete
Caratteristiche principali

Il concetto della camera di pressatura

  • La camera di pressatura della serie RV 4100 è formata dalla combinazione di 3 rulli e 5 cinghie. Questo concetto di camera mista consente un rapido avvio nella formazione della balla e una buona rotazione senza perdite di prodotto, anche in condizioni di prodotto secco.
  • I due rulli anteriori che entrano in contatto con il prodotto vengono costantemente ripuliti da raschietti e assicurano elevate performances in qualsiasi momento della giornata.
  • La piccola pre-camera in fase di formazione della balla assicura densità e forma perfetta, con cuore moderato ed una superficie molto compatta.
  • In fase di formazione della balla, il braccio di tensionamento è sottoposto ad una resistenza sempre maggiore tramite due cilindri idraulici in combinazione con un tensionatore a molla. In questo modo la balla aumenta il suo diametro e nello stesso tempo la sua densità. Le balle di paglia ad esempio potranno essere più resistenti alle condizioni atmosferiche avverse, mentre le balle di insilato manterranno forma e saranno semplici da movimentare e immagazzinare. 

Terminale di controllo Focus

Kverneland Group Mechatronics ha lanciato da poco un nuovo terminale, il Focus 3. Questo terminale è stato sviluppato appositamente per le rotopresse.

  • Il Foucs 3 è semplice da utilizzare e molto intuitivo, con un focus su funzionalità e semplici operazioni.
  • Il Focus 3 garantisce un controllo totale di tutte le funzioni dalla cabina del trattore. Lo schermo a colori mostra in modo chiaro le operazioni.
  • Le icone intuitive mostrano velocemente al driver le operazioni da compiere.
  • Il Control Box guida le operazioni di legatura automatica senza nessun intervento dell’operatore.

Sistema DropFloor

Sulle rotopresse equipaggiate con infaldatore a coltelli è presente un sistema anti-intasamento a parallelogramma DropFloor. Questo sistema brevettato azionabile idraulicamente dalla cabina del trattore incrementa lo spazio tra il canale di introduzione e il pick-up evitando possibili intasamenti.