Le novità di Vicon ad Agritechnica 2019

Ad Agritechnica 2019 presenteremo gli ultimissimi sviluppi di Vicon nelle tecnologie agricole.I nuovi prodotti e le soluzioni di Vicon, li trovate nella Hall 5 stand C37.

Le novità di Vicon ad Agritechnica 2019


Vicon introduce la nuova generazione di rotopresse a camera fissa FIXBALE 500 – presse ad alte prestazioni per foraggi umidi insilati

Vicon aggiorna la gamma di rotopresse con l’introduzione di una nuova serie a camera fissa ad alte prestazioni rivolta agli agricoltori e contoterzisti più esigenti.

Progettata per l'uso con prodotto insilato, la Vicon FixBale 500 incorpora 18 rulli - aumentati da 17 rulli nei modelli precedenti, con due rulli situati nella parte inferiore della camera di pressatura per fornire un supporto supplementare, ideale per balle di insilato pesante ed umido. La densità delle balle è garantita da un nuovo sistema idraulico progettato per una qualità costante delle balle in tutte le condizioni. È stato introdotto inoltre un nuovo pick-up largo 2,3 m, denominato "XL+", che incorpora una serie di aggiornamenti. È stato aggiunto un dente supplementare su entrambi i lati, aumentando la larghezza di lavoro di 10 cm rispetto ai modelli precedenti. Il nuovo rotore a cinque file di denti è dotata di una doppia trasmissione destra e sinistra, mentre ogni barra dei denti è supportata da quattro cuscinetti.La lunghezza dei denti è stata aumentata di 10 mm.


 

Migliora le tue performance con IsoMatch FarmCentre

IsoMatch FarmCenter è la prima di una serie di soluzioni telematiche di Kverneland Group  che supporta lo scambio di dati tra il campo e l’azienda, per tutte le attrezzature Vicon ISOBUS compatibili in combinazione con IsoMatch Tellus PRO.
Quando hai la necessità di controllare la flotta e analizzare le performance delle macchine in campo, è possibile beneficiare della tecnologia remota grazie all’applicazione web IsoMatch FarmCentre, collegando: attrezzi, trattori, terminali e il cloud in un unico flusso continuo di dati e connettività.

La connettività è uno degli aspetti chiave nel mondo di oggi. IsoMatch Farmcentre è la piattaforma progettata da Vicon per seguire on-line sia gli attrezzi che i terminali di controllo. In questo modo ci sono nuove possibilità per migliorare le prestazioni degli attrezzi. Grazie alla raccolta dei dati si migliorano le prestazioni e si semplifica il lavoro.

FarmCentre è un’applicazione web che supporta lo scambio di dati tra il campo e l’azienda, si possono vedere in tempo reale le loro prestazioni o inviare nuovi compiti direttamente al terminale di controllo. Inoltre, i dati delle attività completate vengono inviati dal terminale a FarmCentre per ulteriori analisi e report che facilitano la gestione delle attività e la fatturazione. Tutti i dati sono ospitati su un server sicuro nel cloud.

Infine, non da ultimo, gli avvisi di manutenzione degli attrezzi sono mostrati anche nel FarmCentre e questo permette ai clienti di pianificare gli interventi di manutenzione delle loro macchine, evitando così i tempi di fermo macchina.

 


 

Vicon MULTIRATE

Vicon lancia il MULTIRATE (dose variabile) per i modelli GEOSPREAD ISOBUS.

Con questa tecnologia, lo spandiconcime può effettuare la distribuzione del prodotto ad alta velocità e a dose variabile aumentando ulteriormente il livello di precisione ed efficienza nel segmento.

Per aver la giusta dose di concime in una specifica zona del campo c’è la necessità di avere la larghezza di lavoro divisa in più sezioni. Oggi, con la tecnologia MULTIRATE, il GEOSPREAD fornisce la possibilità di gestione fino a 8 sezioni differenti, ognuna con la propria dose distribuita. Un utilizzo efficiente del fertilizzante è un fattore molto importante per lo sviluppo e il tornaconto delle colture. Aumentare la produttività, intesa come aumento parallelo di efficienza e resa, e diminuzione dei costi, richiede maggior precisione.

Il sistema RotaFlow caratterizzato da 8 pale per disco assicura la perfetta sovrapposizione nella direzione di guida e tra i passaggi. La pre-camera porta delicatamente il prodotto alla velocità di rotazione dei dischi riducendo drasticamente la frantumazione e la polverosità tipica degli altri sistemi. È garanzia di flusso costante e uniformità di distribuzione


 

Kverneland introduce il nuovo andanatore Andex 705 Evo & Vario a posizionamento laterale dell’andana

L’andanatore doppio trainato CompactLine con larghezze di lavoro da 6,65 m nella configurazione Evo, e tra i 6,65 e i 7,85 m in quella Vario garantisce flessibilità, comfort e qualità.

Il nuovo Vicon Andex 705 Evo + Vario fornisce flessibilità e confort nell’utilizzo e contribuisce a mantenere la qualità del foraggio prodotta in campo grazie al sistema di sospensione cardanico del rotore TerraLink PLUS.

Maggior confort d’uso

Il confort d’uso è stato uno degli obbiettivi primari di sviluppo. Ed è visibile in tutti i dettagli della macchina: dall’accoppiamento al trattore, al ripiegamento automatico del deflettore forma andana, fino al sistema di sicurezza durante il trasporto ad attivazione idraulica (a richiesta). L’ampia gommatura da 380/55-17 protegge da eccessivi compattamenti. Una sterzata migliorata incrementa la manovrabilità in campo. Diversi accessori (es. assale tandem) permettono la personalizzazione dell’attrezzo per soddisfare la maggior parte delle richieste.

Flessibilità di andanatura

Il nuovo Andex 705 Evo offre grande flessibilità grazie alla formazione laterale dell’andana. La speciale configurazione con un rotore più piccolo posteriormente permette larghezze di lavoro più importanti quando le produzioni sono più contenute come nel caso dei tagli autunnali (convogliamento del prodotto in un’unica andana che raggruppa il lavoro dei due rotori). In più, riduce l’effetto arrotolamento del foraggio in andana rendendo la raccolta più efficiente. Andex 705 Evo Vario offre la possibilità di raggruppare due andane piccole in una sola passata. Facilita il lavoro sia quando la raccolta avviene con imballatrici piccole (in caso di produzioni medio-abbondanti), sia quando si vogliono produrre andane notturne (con bassa produzione e stagioni più umide).

Qualità di raccolta del foraggio aumentata

Con l’aggiunta del TerraLink PLUS, il sistema di sospensione cardanico beneficia di un avanzato adattamento al profilo del terreno supportato dal Touch-Down-Effect – effetto atterraggio – comparabile a quello di un aeroplano. Arriva fino ad 8° in più di libertà di movimento rispetto alla generazione precedente. Assicura una andanatura regolare e consistente. In capezzagna, il TerraLink PLUS permette una luce libera da terra di 500 mm fornendo tutto lo spazio necessario per non danneggiare le andane già formate. Significa precisione e incrementata qualità di raccolta.